Archivi categoria: Esordienti A

FAST LANE CAGLIARI 2019: ECCO UN’ALTRA STAR DEL NUOTO MONDIALE!

È la nuotizia fresca di questa settimana!

FAST LANE 2019, il Camp tutto in inglese in programma a Cagliari dal 28 agosto al 3 settembre aveva già annunciato il campione olimpico Tyler Clary in arrivo dagli Stati Uniti, ora è stata confermata la presenza anche del nuotatore ungherese che ha scritto la storia delle piscine di tutto il mondo, Laszlo Cseh!

Non perdere l’occasione!

Scrivi a fastlaneswimcamp@gmail.com e scopri come iscriverti!

Nuoto in acque libere: le novità regolamentari FIN

Le gare in acque libere stanno per iniziare, dunque cerchiamo di fare chiarezza sul regolamento dell’attuale stagione che presenta sia per gli agonisti che per i master numerose novità. Innanzitutto, da questa stagione gli agonisti, come i master, potranno gareggiare nelle gare di fondo purché tesserati per il settore fondo (il cartellino deve recare la sigla “FO”).

Agonisti
Come si suddividono le gare?
Gli agonisti possono partecipare a tutte le gare riconosciute dalla FIN sul territorio nazionale, ma solo alcune di queste consentiranno di ottenere punti per la classifica nazionale.

Quali sono le gare e come è denominato il circuito?
Il circuito denominato “Gran Prix Italian Open Water” prevede le seguenti gare:

  1. Campionato Italiano Assoluto 5, 10, 25 km,
  2. Campionato Italiano Assoluto Mezzofondo,
  3. Campionato Italiano Assoluto Staffette,
  4. Gare di selezione per Campionati Europei e Mondiali Assoluti, svolte in Italia,
  5. Gare di selezione per Campionati Europei e Mondiali Giovanili, svolte in Italia,
  6. Gare nazionali individuate in un numero massimo di 10 su tutto il territorio nazionale.

E gli esordienti A?
Non potranno partecipare a nessuna competizione del circuito di cui sopra, ma solo a tutte le altre gare di mezzofondo (prove fino ad una distanza massima inferiore a 5 km).

Il circuito prevede una o più classifiche finali?
Sono previste due distinte classifiche finali individuali per sesso, cui accedono gli atleti che abbiano preso parte ad almeno 2 competizioni di tale circuito (si terrà conto dei migliori 4 risultati).
Inoltre, è prevista una classifica generale unica di società del Gran Prix Italian Open Water, riservata alla sole società civili alla cui formazione contribuiscono:

  1. i punteggi finali ottenuti dai suoi 4 (quattro) migliori atleti uomini e dalle sue 4 (quattro) migliori atlete donne;
  2. i migliori 2 (due) punteggi di staffetta.

Master
Per i master l’unica novità riguarda le partenze separate dagli agonisti in tutte le competizioni:

  • nelle gare in cui il numero degli atleti agonisti è sopra il 20% del totale dei partecipanti e si fa traversata (in linea da spiaggia a spiaggia) o circuito con giro unico, i master partono 15 minuti dopo gli agonisti;
  • nelle gare in cui il numero degli atleti agonisti è sotto il 20% del totale, si parte sempre TUTTI INSIEME, anche se sono previsti uno o più giri.

E i propaganda?
Il tesseramento propaganda non consente la partecipazione alla gare FIN in acque libere.

Si ringrazia Riccardo Toselli, consigliere del comitato regionale sardo, per alcune precisazioni.

Link utili:

Regolamenti FIN
Calendario nazionale (in aggiornamento)

Di seguito l’elenco delle gare FIN che si svolgeranno in Sardegna (fonte: FIN Sardegna)

gare ow fin

 

 

Simone Sabbioni: domani a Cagliari sarà testimonial al T-Hotel di Cagliari.

Domenica 28 Aprile 2018

T-Hotel Cagliari ore 10.00

Simone Sabbioni ha scelto di essere il testimonial della nuova Campagna pro- mossa da IG-IBD, Gruppo Italiano per lo studio delle Malattie Infiammatorie Cro- niche Intestinali, perché la sua testimonianza può essere un esempio per tutti.

Lui ha scoperto la sua condizione nel 2016. Per cinque mesi, prima della corretta diagnosi non ha potuto programmare non solo i suoi impegni sportivi, ma neppure quelli scolastici e ludici. Ha dovuto rinunciare anche ai Mondiali. Eppure, nonostante la malattia, è riuscito a diventare con sacrificio e dedizione, un campione internazionale.

Sono 250 mila gli italiani stimati che soffrono di MICI; si tratta di patologie tipiche dell’età giovanile, perché, sebbene possano presentarsi a qualsiasi età, il picco di esordio è generalmente compreso nella fascia tra i 15 ed i 30 anni, con un incremento soprattutto negli adolescenti. Queste patologie sono caratterizzate da una condizione che spesso non permette di svolgere le normali attività quotidiane e da sintomi che si preferisce nascondere per cui le persone che ne sono affette tendono a chiudersi in sé stesse e ad isolarsi. Per questo motivo la testimonianza di chi ha saputo raggiungere obiettivi di successo, senza rinunciare ai propri sogni può essere un esempio positivo per tutti.
Interverranno:
Alessandro Armuzzi, Segretario Generale IG-IBD
Simone Sabbioni, Atleta della Nazionale Italiana di nuoto
Salvo Leone, Direttore AMICI Onlus
Valentina Cinus, Consigliere Nazionale AMICI Onlus
Giammarco Mocci, Gastroenterologo Ospedale Brotzu, Cagliari Daniela De Nitto, Coordinatore Scientifico della Fondazione AMICI ITALIA Manuela Pes, Focus Group Psicologi AMICI Onlus
Corrado Sorrentino, Consigliere Regionale FIN, Coordinatore Regionale SIT-FIN
Modera: Teresa Piredda, Giornalista

Cagliari, campionato regionale indoor di fondo e campionato regionale invernale esordienti A: il report

FB_IMG_1552418912617

Pochi giorni dopo il campionato regionale invernale di categoria gli assoluti hanno preso parte al campionato regionale indooor di fondo sul quale non ci addentriamo in nessun tipo di analisi, ma vi riportiamo i piazzamenti degli atleti per categoria e per sesso (entro la terza posizione), in attesa che in tutte le altre regioni d’Italia si svolga la fase regionale e sia pubblicata la graduatoria degli atleti iscrivibili al campionato nazionale (Riccione, 31 marzo e 1 aprile).

Risultati 3000 metri:

  • ragazze: Francesca Puggioni (Sport Full Time), Melania Locci (Atlantide Elmas), Isabella Nieddu (Promogest);
  • ragazzi: Francesco Fenucciu (Promogest), Brian Ruggeri (Promogest), Claudio Soi (Esperia).

Risultati 5000 metri:

  • juniores femmine: Francesca del Zompo (Atlantide Elmas);
  • assoluti femmine: Claudia Fenza (Atlantide Elmas), Elena Cocco (Atlantide Elmas), Laura Melis (Acquasport);
  • juniores maschi: Emanuele Ottavio Pazzola (Sport Full Time), Paolo Armetta (Esperia);
  • assoluti maschi: Fabio Dalu (Esperia).

Sabato 9 e domenica 10 la piscina di Terramaini ha ospitato il campionato regionale invernale riservato agli esordienti A che, tra le 17 squadre a punteggio, ha visto imporsi l’Acquasport, seguita dall’Esperia e dalla Sport Er Sassari.
Tra gli atleti in evidenza segnaliamo le prestazioni di Francesca Lai (Esperia) che già in occasione del campionato invernale di categoria si è distinta fra le ragazze 2006, siglando nei 200 metri misti e nei 200 metri dorso le migliori prestazioni regionali della sua categoria (leggi qui), ma nello scorso fine settimana ha stabilito anche le migliori prestazioni nel 100 dorso (1’07.9), nel 400 misto (5’12.60) e nel 200 dorso (2’26).
Di seguito gli atleti entro la terza posizione delle classifica del circuito invernale “Gran Prix d’Inverno”:

  • esordienti maschi 2006: Pietro Murgia (Sport Er Sassari), Carlo Pautasso (Esperia) e Giacomo Frau (Atlantide Elmas);
  • esordienti femmine 2007: Francesca Lai (Esperia), Valentina Ricuperato (Acquasport) e Francesca Leinardi (Atlantide Elmas);
  • esordienti maschi 2007: Marco Murtas (Waterland), Michele Serra (Esperia), Leandro Fanti (Promogest);
  • esordienti femmine 2008: Sara Cossu (Atlantide Elmas), Veronica Caria (Acquamania), Chiara Anedda (Acquamania).

 

Risultati campionato regionale invernale esordienti A

Classifiche circuito “Gran Prix d’Inverno”

Risultati campionato regionale indoor di fondo

 

Ph. credits Acquasport

Campionato regionale invernale esordienti A: la start list

20190307_104806_0000

Conclusi i campionati regionali invernali per gli assoluti (leggi qui), questo fine settimana, da sabato 9 a domenica 10, scenderanno in acqua gli esordienti A per contendersi i titoli regionali invernali individuali e di società.
Come indicato nel regolamento regionale e salvo diverse indicazioni, saranno effettuate le premiazioni del circuito invernale “Gran Prix d’inverno” (si veda il regolamento regionale, www.fin-crs.it/images/comunicati/NUOTO20182019/CLND_N_REV4.pdf, p. 14).

Clicca qui per la start list.