Archivi categoria: Open Water

Campionati italiani di fondo: Sardegna presente

fondo

Mentre domani, sabato 1 giugno, inizierà il circuito FIN e NAL con la manifestazione, organizzata dall’Ogliastra Nuoto, ‘3° Trofeo Borgo Marinaro’, la prossima settimana a Piombino (già sede degli Europei 2012) andranno in scena i campionati italiani assoluti valevoli come prove per la selezione degli atleti per l’attività internazionale sia giovanile che assoluta.
La Sardegna, dunque, sarà rappresentata da Fabio Dalu (Esperia), che parteciperà lunedì 3 alla prova sulla distanza olimpica (10 km), e Marcello Guidi (CC Napoli) che parteciperà alla 5 km due giorni dopo.

Per quanto riguarda il regolamento nazionale e i lumi che – molti tra atleti, genitori e semplici simpatizzanti – hanno richiesto, segnaliamo che il comitato sardo ha pubblicato un file esaustivo con tutte le risposte che cercate o avete cercato (clicca qui).

Start list 10 e 5 km

Microplus informatica per i risultati

Nuoto in acque libere: le novità regolamentari FIN

Le gare in acque libere stanno per iniziare, dunque cerchiamo di fare chiarezza sul regolamento dell’attuale stagione che presenta sia per gli agonisti che per i master numerose novità. Innanzitutto, da questa stagione gli agonisti, come i master, potranno gareggiare nelle gare di fondo purché tesserati per il settore fondo (il cartellino deve recare la sigla “FO”).

Agonisti
Come si suddividono le gare?
Gli agonisti possono partecipare a tutte le gare riconosciute dalla FIN sul territorio nazionale, ma solo alcune di queste consentiranno di ottenere punti per la classifica nazionale.

Quali sono le gare e come è denominato il circuito?
Il circuito denominato “Gran Prix Italian Open Water” prevede le seguenti gare:

  1. Campionato Italiano Assoluto 5, 10, 25 km,
  2. Campionato Italiano Assoluto Mezzofondo,
  3. Campionato Italiano Assoluto Staffette,
  4. Gare di selezione per Campionati Europei e Mondiali Assoluti, svolte in Italia,
  5. Gare di selezione per Campionati Europei e Mondiali Giovanili, svolte in Italia,
  6. Gare nazionali individuate in un numero massimo di 10 su tutto il territorio nazionale.

E gli esordienti A?
Non potranno partecipare a nessuna competizione del circuito di cui sopra, ma solo a tutte le altre gare di mezzofondo (prove fino ad una distanza massima inferiore a 5 km).

Il circuito prevede una o più classifiche finali?
Sono previste due distinte classifiche finali individuali per sesso, cui accedono gli atleti che abbiano preso parte ad almeno 2 competizioni di tale circuito (si terrà conto dei migliori 4 risultati).
Inoltre, è prevista una classifica generale unica di società del Gran Prix Italian Open Water, riservata alla sole società civili alla cui formazione contribuiscono:

  1. i punteggi finali ottenuti dai suoi 4 (quattro) migliori atleti uomini e dalle sue 4 (quattro) migliori atlete donne;
  2. i migliori 2 (due) punteggi di staffetta.

Master
Per i master l’unica novità riguarda le partenze separate dagli agonisti in tutte le competizioni:

  • nelle gare in cui il numero degli atleti agonisti è sopra il 20% del totale dei partecipanti e si fa traversata (in linea da spiaggia a spiaggia) o circuito con giro unico, i master partono 15 minuti dopo gli agonisti;
  • nelle gare in cui il numero degli atleti agonisti è sotto il 20% del totale, si parte sempre TUTTI INSIEME, anche se sono previsti uno o più giri.

E i propaganda?
Il tesseramento propaganda non consente la partecipazione alla gare FIN in acque libere.

Si ringrazia Riccardo Toselli, consigliere del comitato regionale sardo, per alcune precisazioni.

Link utili:

Regolamenti FIN
Calendario nazionale (in aggiornamento)

Di seguito l’elenco delle gare FIN che si svolgeranno in Sardegna (fonte: FIN Sardegna)

gare ow fin

 

 

Cagliari, campionato regionale indoor di fondo e campionato regionale invernale esordienti A: il report

FB_IMG_1552418912617

Pochi giorni dopo il campionato regionale invernale di categoria gli assoluti hanno preso parte al campionato regionale indooor di fondo sul quale non ci addentriamo in nessun tipo di analisi, ma vi riportiamo i piazzamenti degli atleti per categoria e per sesso (entro la terza posizione), in attesa che in tutte le altre regioni d’Italia si svolga la fase regionale e sia pubblicata la graduatoria degli atleti iscrivibili al campionato nazionale (Riccione, 31 marzo e 1 aprile).

Risultati 3000 metri:

  • ragazze: Francesca Puggioni (Sport Full Time), Melania Locci (Atlantide Elmas), Isabella Nieddu (Promogest);
  • ragazzi: Francesco Fenucciu (Promogest), Brian Ruggeri (Promogest), Claudio Soi (Esperia).

Risultati 5000 metri:

  • juniores femmine: Francesca del Zompo (Atlantide Elmas);
  • assoluti femmine: Claudia Fenza (Atlantide Elmas), Elena Cocco (Atlantide Elmas), Laura Melis (Acquasport);
  • juniores maschi: Emanuele Ottavio Pazzola (Sport Full Time), Paolo Armetta (Esperia);
  • assoluti maschi: Fabio Dalu (Esperia).

Sabato 9 e domenica 10 la piscina di Terramaini ha ospitato il campionato regionale invernale riservato agli esordienti A che, tra le 17 squadre a punteggio, ha visto imporsi l’Acquasport, seguita dall’Esperia e dalla Sport Er Sassari.
Tra gli atleti in evidenza segnaliamo le prestazioni di Francesca Lai (Esperia) che già in occasione del campionato invernale di categoria si è distinta fra le ragazze 2006, siglando nei 200 metri misti e nei 200 metri dorso le migliori prestazioni regionali della sua categoria (leggi qui), ma nello scorso fine settimana ha stabilito anche le migliori prestazioni nel 100 dorso (1’07.9), nel 400 misto (5’12.60) e nel 200 dorso (2’26).
Di seguito gli atleti entro la terza posizione delle classifica del circuito invernale “Gran Prix d’Inverno”:

  • esordienti maschi 2006: Pietro Murgia (Sport Er Sassari), Carlo Pautasso (Esperia) e Giacomo Frau (Atlantide Elmas);
  • esordienti femmine 2007: Francesca Lai (Esperia), Valentina Ricuperato (Acquasport) e Francesca Leinardi (Atlantide Elmas);
  • esordienti maschi 2007: Marco Murtas (Waterland), Michele Serra (Esperia), Leandro Fanti (Promogest);
  • esordienti femmine 2008: Sara Cossu (Atlantide Elmas), Veronica Caria (Acquamania), Chiara Anedda (Acquamania).

 

Risultati campionato regionale invernale esordienti A

Classifiche circuito “Gran Prix d’Inverno”

Risultati campionato regionale indoor di fondo

 

Ph. credits Acquasport

Campionato regionale indoor di fondo: la start list

indoor

Il 7 marzo, presso l’impianto di Terramaini, si terrà il campionato regionale indoor di fondo sui 3000 m (ragazzi) e 5000 m (tutte le altre categorie) valevole come prova di qualificazione alla fase nazionale in programma il 31 marzo e il 1 aprile.

Riportiamo di seguito per comodità i criteri (www.federnuoto.it/images/pdf/fondo/2018-2019/fnd_reg_2018-2019.pdfp. 8 e seguenti), stabiliti dalla federazione e basati sulle graduatorie, per l’accesso alla fase nazionale.

Categoria Maschi Femmine
Seniores/Cadetti 20 20
Juniores 30 30
Ragazzi 2003 30
Ragazzi 2004/5 30
Ragazze 2005 30
Ragazze 2006 30

Tra gli atleti presenti oltre a Fabio Dalu (Esperia), che l’anno scorso a Riccione ha ottenuto una medaglia di bronzo nella categoria juniores, anche tanti atleti e atlete della categoria ragazzi.

Start list qui.

 

Angela Costa: Bronzo europeo!

Ancora buone notizie dal mondo Master sardo in gara a Kranj e Bled!

Angela Maria Costa (Nuoto Club Cagliari), classe 1952, arriva in Sardegna una bella medaglia di bronzo con la nostra Nuotatrice Master agli europei in Slovenia!

Allenata da Elisa Serra ha portato nell’isola un bel terzo posto nei 200 stile libero nuotando la distanza in 2.56.27!

Da segnalare anche il quinto posto nei 400 chiusi in 6.17.41 e lo stesso piazzamento è arrivato anche nella 3km nuotati in 47’36”!

Brava Angela e complimenti alla sua coach Elisa Serra!